fbpx
4 Marzo, 2020

IN MONTAGNA DURANTE L’INVERNO

Una favola pericolosa per chi non è preparato. Informazioni sui rifugi aperti anche durante l’inverno.

L’inverno porta la pace e la tranquillità anche sulle montagne. I campanacci delle vacche e delle pecore sulle montagne vengono sostituiti dai silenziosi passi della selvaggina sulla neve e i colori vivaci sono sostituiti dalle tonalità più tenue. Tuttavia, il ritiro sulle colline in inverno  può costituire un pericolo. Anche se nella valle ci sono temperature più elevate, il mondo alpino entra in inverno già nel periodo autunnale. Sulle montagne spesso, già in autunno, cade la prima neve, le variazioni di temperatura rendono i sentieri ghiacciati e aumentano il rischio di scivolamento, che può risultare anche fatale. Se avete abbastanza esperienza, se avete controllato le previsioni meteo, se avete scelto un percorso sicuro, se siete ben preparati ed equipaggiati, potrete forse avventurarvi nel mondo alpino. Di seguito sono riportati alcuni consigli del Servizio di soccorso alpino di Bohinj.

UNA BUONA PIANIFICAZIONE HA UN RUOLO DECISIVO


In inverno i sentieri sono innevati, i segnavia non si vedono, quindi conoscere il terreno è molto importante. In inverno, a causa della coltre di neve, per poter visitare le montagne vanno usati degli sci o delle ciaspole. Senza di questi sulla neve  potreste imbattervi in problemi fin da subito: il nostro percorso si prolunga nel tempo e richiede una buona forma fisica. Questo va preso in considerazione durante la pianificazione dell’escursione.

Si deve considerare che le giornate invernali sono più corte e che i tempi di percorrenza sono più lunghi che in estate. I rifugi sono chiusi, ad eccezione dei rifugi – Dom na Komni, Rifugio s Lipanci, Rifugio di Orožen sul monte Za Liscem, Voje e Uskovnica. Da fine febbraio a fine marzo, sarà aperto anche il rifugio sotto il Bogatin. Nel periodo invernale i sentieri che portano a questi rifugi sono di solito battuti, tranne in caso di forti nevicate. Tuttavia, è necessario verificare la situazione prima di iniziare l’escursione.

I RIFUGI APERTI DURANTE L’INVERNO

  • BLEJSKA KOČA NA LIPANCI (1.630 m)
    Planinsko društvo Bled
    m: +386 51 633 769, +386 51 621 021
    e: [email protected]
  • DOM NA KOMNI (1.520 m)
    Planinsko društvo Ljubljana – Matica
    m: +386 40 620 784, t: PD +386 1 23 12 645
    e: [email protected]
  • KOČA POD BOGATINOM (1.513 m)
    Aperto ogni giorno dal 28/02 – 30/03/2020
    Planinsko društvo Srednja vas v Bohinju
    t: +386 4 8280 305, m: +386 31 341 821
    e: [email protected]
  • OROŽNOVA KOČA NA PLANINI ZA LISCEM PASTURE (1346 m)
    Aperto il giovedì pomeriggio, venerdi, il sabato, la domenica e nei festivi
    Planinsko društvo Bohinjska Bistrica
    m: +386 51 442 550
    e: [email protected]
  • PLANINSKA KOČA MERJASEC, VOGEL (1.535 m)
    Vogel d. o. o.
    t: +386 4 5729 712, m: +386 51 644 316
    e: [email protected]
  • PLANINSKA KOČA NA USKOVNICI (1.154 m)
    Planinsko društvo Srednja vas v Bohinju
    m: +386 31 341 814
    e: [email protected]
  • PLANINSKA KOČA NA VOJAH (690 m)
    Planinsko društvo Srednja vas v Bohinju
    m: +386 41 234 625
    e: [email protected]

COME ATTREZZARSI PER LE ESCURSIONI INVERNALI?

Nello zaino dovete avere abbastanza vestiti per proteggervi dal freddo e dal vento. Non deve mancare una torcia a batteria e, ovviamente, un cellulare carico. La protezione solare è anche importante: occhiali e crema solare. Le calzature devono essere adatte alle condizioni invernali. Le scarpe si devono poter agganciare ai ramponi, che sono utili solo se combinati ad una picozza. Questa attrezzatura può risultare completamente inutile se non la sappiamo usare. Non è consigliabile utilizzare vari sostituti dei ramponi.

Per informazioni più dettagliate consigliamo di leggere l’articolo sulla pagina dell’associazione alpina PZS: Načrtovano, primerno opremljeni, odgovorno in spoštljivo v gore pozimi (Sulle montagne d’inverno in modo pianificato, responsabile, rispettoso e  adeguatamente attrezzati)

MONITORAGGIO DELLE CONDIZIONI METEO

In inverno, al primo posto c’è il monitoraggio delle condizioni meteorologiche. Le nevicate e il vento sono le principali cause di pericolo per il verificarsi di valanghe. Ecco perché dobbiamo essere dotati di un dispositivo ARTVA, una pala e una sonda. Questa attrezzatura non garantisce che la valanga non vi sorprenda, ma è solo un dispositivo d’emergenza nel caso in cui veniste investiti da una valanga.

In caso di valanghe il soccorso immediato è di fondamentale importanza, quindi è importante  non essere soli e che tutti i partecipanti all’escursione siano adeguatamente attrezzati ed addestrati alla ricerca in caso di valanga. In inverno, si consiglia di visitare le montagne accompagnati da un esperto alpinista o da una guida alpina. Il bivacco riesce a darci un rifugio di emergenza. Questo non dovrebbe essere il nostro obiettivo. Nella nostra zona ce ne sono alcuni, ma si tratta per lo più di rifugi temporanei. Non forniscono cibo e non sono riscaldati. Se state cercando un alloggio in un bivacco, è importante che alla vostra partenza lasciate tutto in ordine.

Nel periodo invernale salite sulle montagne in modo intelligente, se non avete abbastanza esperienza, fatevi accompagnare da una guida alpina. Infine, il Servizio di soccorso alpino di Bohinj raccomanda di frequentare corsi e lezioni su come spostarsi in modo sicuro in inverno in montagna. Non andate in montagna da soli e prima della partenza informate i vostri cari. Prima di partire, assicuratevi quali siano i percorsi praticabili, anche i percorsi meno impegnativi vi richiederanno uno sforzo sufficiente e vi permetteranno di godere di molti piaceri escursionistici invernali senza inutili rischi e pericoli.

PERICOLO DI VALANGHE NELL’AREA DEL PARCO NAZIONALE DEL TRIGLAV

I livelli di pericolo si basano sulla scala europea dei pericoli a 5 livelli. I dati sul pericolo di scivoli di neve sono solo informativi. I dati sono stati ottenuti sul campo dalle stazioni meteorologiche automatiche e dai supervisori del Parco nazionale del Triglav.

CONTENUTO CONNESSO

Iscriviti alla Newsletter

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. OK Più..