fbpx
Marzo 4, 2020

PASSEGGIATA A CAVALLO A BOHINJ

Bohinj è molto vario e offre un terreno eccezionale per principianti ed esperti.

I piaceri che si ricevono dal contatto con i cavalli si completano con le caratteristiche naturali e culturali di Bohinj, quindi la passeggiata a cavallo è la scelta perfetta per la vostra esplorazione di Bohinj.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

È richiesta la prenotazione anticipata
Contatto: +386 (0) 41 790 297 (Robi) o direttamente al Mrcina Ranch

VISITE GUIDATE A CAVALLO

Le passeggiate sono varie, spaziano da brevi salite su colline più basse (Senožeta) fino a escursioni giornaliere intorno al Pokljuka. Tutte le passeggiate sono guidate. A seconda della tranquillità e dell’adattabilità dei cavalli islandesi al Ranch Mrcina, anche i principianti (dopo un’introduzione iniziale nell’arena) sono in grado di fare una passeggiata a cavallo nella natura.

La passeggiata a cavallo è possibile in tutte le stagioni dell’anno. Nella stagione estiva cavalchiamo al mattino o nel tardo pomeriggio (per evitare il caldo), e i cavalli hanno una giornata di riposo (di solito il lunedì).

OFFERTA AGGIUNTIVA PER LA FAMIGLIA

  • giro in carrozza ovvero con il “lojtrnik” oppure con il carro agricolo
  • scuola di equitazione (nel maneggio)
  • equitazione per i più piccoli
  • campi estivi
  • giochi agricoli
  • programma invernale
  • giornate sportive e giornate naturalistiche

SI CONSIGLIA

PANORAMI DI BOHINJ IN SELLA AD UN CAVALLO

Se siete venuti in vacanza a Bohinj, probabilmente siete degli amanti della natura. Gli amanti dei cavalli e coloro a cui piace provare qualcosa di diverso sono sicuramente d’accordo sul fatto che i panorami siano più belli in sella ad un cavallo e che un’esperienza simile sia indimenticabile.
Anche Robi Božnar concorda su questo, un amante dei cavalli che da quasi 20 anni gestisce il Ranch Mrcina ai piedi dello Studor, dove vivono dei cavalli per lo più islandesi, pronti ad accompagnarvi in una breve o lunga escursione attraverso Bohinj.

SE DECIDERETE DI AVVENTURARVI A CAVALLO, ABBIAMO PREPARATO PER VOI ALCUNE INFORMAZIONI UTILI:

  • Per la passeggiata a cavallo presso il Ranch Mrcina si deve prenotare anticipatamente in modo che i cavalli possano essere preparati e che la guida e i cavalli siano disponibili
  • Il momento migliore per cavalcare è durante la mattinata, quando i cavalli sono riposati e anche la natura appena sveglia è più bella; in autunno, quando le temperature sono un po’ più basse, andare a cavallo anche durante il giorno non è troppo faticoso
  • Durante la stagione estiva i cavalli riposano il lunedì , perciò andare a cavallo in quel giorno non è possibile.

RANCH MRCINA

Al ranch allevano quattordici cavalli, in particolare cavalli islandesi, alcuni anche di razze più grandi per i cavalieri più esperti. I cavalli islandesi sono un po’ più piccoli e si distinguono per il loro carattere docile e per la loro grande pazienza in modo da poter facilmente trasportare sulla propria schiena cavalieri inesperti. Ecco perché i bambini di due o tre anni possono cavalcarli. Nel ranch organizzano per i bambini delle brevi passeggiate con una sella speciale, e spesso sono accompagnati dai loro genitori con le loro macchine fotografiche.

I cavalli hanno anni di attento allenamento e apprendimento. Robi, con una voce che non nasconde il suo amore per i cavalli, afferma che i cavalli non tollerano l’agressività. Con il cavallo, che possono tranquillamente consegnare al cavaliere inesperto, cominciano a lavorare da quando sono ancora puledri: “Prima conduciamo il cavallo al guinzaglio, insegnandogli a tollerare anche le visite del maniscalco. All’età di tre anni, iniziamo a lavorare a terra: insegnamo loro i comandi vocali, li abituiamo alla sella. Di solito iniziamo durante la loro pulizia con una coperta, quindi lentamente aggiungiamo la sella. All’età di quattro anni, iniziamo a fare dressage e in quel momento li stiamo già cavalcando. Come procederà l’allenamento dipende dal singolo cavallo. A volte ci vogliono fino a due anni affinché il cavallo sia pronto e possa essere cavalcato da una persona estranea ed inesperta. Molto dipende dal carattere del cavallo.”

ANCHE I CAVALLI HANNO UN LORO CARATTERE

E c’è molto da dire sul loro carattere. Secondo Robi, i cavalli sono animali molto sensibili. A 16 anni ha ricevuto il suo primo cavallo; e quanto lo desiderasse lo testimonia il fatto che ai genitori lo chiedeva da ben due anni. “Non appena lo raggiungi, ti legge nel profondo. Sente il battito del tuo cuore, percepisce la tua paura. Dicono che i cavalli e i cani riescono a sentire la paura annusando la composizione della nostra aria espirata. Quando si incontra un cavallo, non si dovrebbe avere paura o sentire panico, perché allora anche il cavallo ha paura. In passato il cavallo era una preda e doveva correre. Quindi, quando il cavallo è sensibile, si può spaventare per ogni minimo rumore; e quando ha paura, corre. Questo è particolarmente importante per noi che alleniamo i cavalli, dobbiamo essere calmi per poterci avvicinare correttamente ad ogni cavallo.”

Nonostante un’attenta gestione, può ovviamente accadere che qualcuno cada da cavallo e Robi lo spiega così: “Non è piacevole, ma devi cadere da cavallo in modo da sapere che questo può succedere anche a te. Però dopo esser caduto devi subito rimontare in sella.” I cavalli islandesi con cui vi portano in giro al Ranch Mrcina sono abituati a tutti i fattori di disturbo e raramente si spaventano così tanto da aver paura e da iniziare a galoppare.

COM’È PASSARE IL TEMPO CON I CAVALLI?

Puoi trascorrere il tuo tempo al Ranch Mrcina facendo una passeggiata a cavallo con guida; ogni uscita inizierà con la preparazione del cavallo, eseguita dalle guide presso il ranch, che vi daranno anche alcune istruzioni importanti, utili a conoscere il cavallo, le basi per maneggiarli e delle brevi prove di maneggio all’interno dell’arena per coloro che incontrano il cavallo per la prima volta. Robi spiega che in questa fase il cavaliere impara anche come comportarsi correttamente a cavallo, poiché i film sui cowboy di sicuro non sono un materiale didattico credibile.

Per i cavalieri meno esperti sono adatte le passeggiate più brevi fino ad un massimo di quattro ore, infatti le passeggiate più lunghe richiedono un po’ più di conoscenza e una forma fisica adeguata. Inutile dire che andare a cavallo è un vero esercizio di fitness e, se non si è abituati a cavalcare, è facile aspettarsi dopo alcune ore la comparsa di dolori muscolari. E qual è la parte del corpo che più viene caricata, quali muscoli fanno maggiormente male? Robi ha risposto a questa domanda con un ampio sorriso: “Sarebbe più corretto chiedere quale parte del corpo non ti faccia male. Se si può iniziare ad elencare, la maggior parte del lavoro lo fa la schiena, seguita dai muscoli addominali, dalle cosce, dai glutei, dai polpacci … beh, ci fa male un po’ dappertutto. Tuttavia, tutti riescono facilmente a tollerare fino a tre ore di, anche da coloro che cavalcano per la prima volta.”

ALTRE ESPERIENZE CON I CAVALLI

Posizione

Iscriviti alla Newsletter

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. OK Più..